Life PreserverTi voglio dire cosa devi fare per essere salvato. Devi credere nel Signore Gesù Cristo, in altre parole devi credere che Lui è il Figlio di Dio che è morto sulla croce per i nostri peccati, che fu seppellito e che il terzo giorno risuscitò dai morti apparendo a coloro che Lui aveva innanzi scelto come suoi testimoni, con i quali mangiò e bevve pure (cfr. Atti 16:31; 1 Cor. 15:1-11). Perché devi credere queste cose? Perché così ha stabilito Dio; questa è la via della salvezza, ogni altra via della salvezza che viene predicata è falsa.

Sappi dunque che solo mediante la fede nel nome di Gesù Cristo si può essere salvati: in nessun’altra maniera. E questo perché egli quando morì sulla croce espiò con il suo sangue la pena dei nostri peccati. Difatti lui stesso ebbe a dire, la notte in cui fu tradito e arrestato, quando diede il calice ai suoi discepoli: “…questo è il mio sangue, il sangue del patto, il quale è sparso per molti per la remissione dei peccati” (Matt. 26:28). E l’apostolo Paolo conferma ciò quando dice agli Efesini: “Poiché in lui noi abbiamo la redenzione mediante il suo sangue…” (Ef. 1:7).

La salvezza è gratuita dunque secondo che è scritto: “Poiché gli è per grazia che voi siete stati salvati, mediante la fede, e ciò non viene da voi; è il dono di Dio” (Ef. 2:8). Essa non si ottiene per opere, per cui tu non la puoi meritare e neppure guadagnare facendo opere buone; e questo “affinché nessuno si glori” (Ef. 2:9) dinanzi a Dio. Se la salvezza potesse essere meritata dall’uomo o guadagnata da lui con le sue fatiche e i suoi sacrifici Cristo sarebbe morto inutilmente, il suo sangue sarebbe dunque stato sparso per nulla. Il suo sacrificio sarebbe un gesto inutile, veramente inutile.

Se quindi tu vuoi essere salvato dai tuoi peccati e dall’ira di Dio a venire, pentiti ora dei tuoi peccati ed accetta per fede il sacrificio espiatorio compiuto da Gesù Cristo. All’istante ti sentirai liberato dalle funi del peccato che ti tengono legato, e assaporerai la libertà che c’è in Cristo Gesù. Oltre a ciò ti sentirai subito riconciliato con Dio, talché l’ira furente di Dio sarà rimossa da sopra di te, e quando morirai la tua destinazione non sarà l’inferno ma il paradiso. Adesso, proprio adesso, ravvediti e credi in Cristo Gesù.

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2010/05/13/cosa-devi-fare-per-essere-salvato/