img_68801Dice l’apostolo Paolo: “Perché sebbene camminiamo nella carne, non combattiamo secondo la carne; infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti nel cospetto di Dio a distruggere le fortezze; poiché distruggiamo i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro alla conoscenza di Dio, e facciam prigione ogni pensiero traendolo all’ubbidienza di Cristo” (2 Corinzi 10:3-5).

Questo è quello che dobbiamo fare noi Cristiani, e questo si fa smascherando e confutando le false dottrine esistenti in mezzo alla Chiesa di Dio. SOLO in questa maniera si possono distruggere i ragionamenti ed ogni altezza che si eleva contro alla conoscenza di Dio e si fanno prigioni i pensieri traendoli all’ubbidienza di Cristo.

Fratello che leggi, ti domando dunque: stai facendo questa importante opera e quindi partecipando all’abbattimento e distruzione delle fortezze del nemico? O sei SOLO uno spettatore, o magari uno che sprezza quello che noi e altri stiamo facendo per il bene della Chiesa di Dio?

Se stai partecipando a questa opera, ti incoraggio a proseguire sempre con maggior vigore, perché è una opera che porta frutto ed ha una sicura ricompensa da PARTE di Dio essendo qualcosa che si fa in difesa e a conferma del Vangelo e della sana dottrina di Dio.

Se invece sei solo uno spettatore o ancora non hai capito l’importanza e l’utilità di questa opera di demolimento, ti esorto ad investigare diligentemente le Sacre Scritture, per capire che PRIMA di noi questo è quello che hanno fatto i profeti, poi Gesù e dopo gli apostoli del Signore.

La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con coloro che lo amano con purità incorrotta.

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2010/05/14/distruggiamo-le-fortezze-%E2%80%A6/