naufragio-fedeFratelli, sappiate che se un credente rinunzia ad avere una buona coscienza naufragherà quanto alla fede, perché Paolo dice a Timoteo: “Io t’affido quest’incarico, o figliuol mio Timoteo, in armonia con le profezie che sono state innanzi fatte a tuo riguardo, affinché tu guerreggi in virtù d’esse la buona guerra, avendo fede e buona coscienza; della quale alcuni avendo fatto getto, hanno naufragato quanto alla fede. Fra questi sono Imeneo ed Alessandro, i quali ho dati in man di Satana affinché imparino a non bestemmiare” (1 Timoteo 1:18-20). Ecco dunque perché è molto importante avere una buona coscienza. A taluni invece non gli interessa nulla di avere una buona coscienza, infatti si abbandonano all’empietà, all’ingiustizia, e alla disonestà. Costoro hanno fatto naufragio quanto alla fede.

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/05/27/hanno-fatto-naufragio-quanto-alla-fede/