preordinato-prima-fondazione-mondo

Il Figliuolo fu preordinato da Dio Padre prima della fondazione del mondo ad essere offerto quale sacrificio espiatorio per i nostri peccati, e quando venne il tempo fissato da Dio, entrando nel mondo disse: “Tu non hai voluto né sacrificio né offerta, ma mi hai preparato un corpo; non hai gradito né olocausti né sacrificî per il peccato. Allora ho detto: Ecco, io vengo (nel rotolo del libro è scritto di me) per fare, o Dio, la tua volontà” (Ebrei 10:5-7). Ed egli compì la Sua volontà, facendosi ubbidiente fino alla morte e alla morte della croce, e mediante la Sua morte Egli ci ha purificati dai nostri peccati e resi accetti a Dio. Come dice la Scrittura: “In virtù di questa «volontà» noi siamo stati santificati, mediante l’offerta del corpo di Gesù Cristo fatta una volta per sempre” (Ebrei 10:10). Noi che eravamo dei peccatori, insensati, ribelli, traviati, servi di varie concupiscenze e voluttà, menanti la vita in malizia ed invidia, odiosi e odiantici gli uni gli altri; dico noi siamo stati santificati. E tutto questo grazie a quello che ha fatto Gesù Cristo.
Studiamoci dunque di condurci in maniera degna di Cristo, cioè di camminare nella stessa maniera in cui camminò Lui, per glorificarlo con la nostra vita, e quindi rinunciamo “all’empietà e alle mondane concupiscenze, per vivere in questo mondo temperatamente, giustamente e piamente, aspettando la beata speranza e l’apparizione della gloria del nostro grande Iddio e Salvatore, Cristo Gesù” (Tito 2:12-13).

A Dio sia la gloria in Cristo ora e in eterno. Amen

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/01/10/preordinato-da-dio-prima-della-fondazione-del-mondo/