terremoto-etna-cataniaQuesto messaggio è rivolto sia a coloro che hanno proposto il registro delle unioni civili a Catania e sia alle Chiese Evangeliche di Catania che hanno detto di non essere contrarie al registro delle unioni civili, e questo perchè – seguendo la linea massonica dell’Alleanza Evangelica Italiana – ‘coloro che scelgono di vivere in una relazione affettiva, anche con persone dello stesso sesso, sono certamente liberi di vivere come vogliono’ (http://www.alleanzaevangelica.org/documenti/dico.html), registro la cui approvazione è prevista per domani (‘Dopo le consultazioni delle commissioni, giovedì 13 marzo alle ore 14 il Consiglio comunale voterà l’istituzione a Catania del registro per le unioni civili. Un regolamento fortemente voluto dal sindaco Enzo Bianco, già adottato a Palermo e Taormina, ma anche a Bagheria, Niscemi e Pozzallo …’ http://ctzen.it/2014/03/11/unioni-civili-un-dibattito-per-informare-il-regolamento-giovedi-al-voto-del-consiglio/).

Badate a voi stessi, e ravvedetevi dalle vostre vie malvagie perchè Dio proprio questa notte vi ha mandato un monito, ossia un terremoto, e questo perchè – se non lo sapete, ve lo faccio sapere io – la terra trema per l’ira di Dio (Geremia 10:10). E Dio è adirato con voi, perchè con l’approvazione di questo registro sancireste la liceità della fornicazione e dell’omosessualità che agli occhi di Dio invece sono peccato.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

—————————–
Terremoto a Catania, scossa di magnitudo 3 – Catania – Molta paura ma fortunatamente nessun danno grave. La città di Catania è stata svegliata di soprassalto, la scorsa notte, a causa di una scossa di terremoto registrata pochi minuti prima delle 2 di notte. Il sisma, di magnitudo 3, è stato avvertito distintamente in molte zone della città ed in particolare ai piani alti dei palazzi. Molte le chiamate allarmate ai centralini dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine ma fortunatamente non si registrano danni di rilievo. L’ Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha individuato l’ ipocentro ad una profondità di 7,6 chilometri. I Comuni più vicini all’epicentro sono stati Acireale, Acicatena e Fleri.

Fonte: http://www.ogginotizie.it/293826-terremoto-a-catania-scossa-di-magnitudo-3/


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/03/12/un-avvertimento-divino-per-la-citta-di-catania/