registro-comunale-unioni-civiliSul sito del comune di Roma leggiamo a proposito del Registro Municipale delle Unioni Civili: ‘Nel Registro vengono iscritte le forme di convivenza fra due persone, anche dello stesso sesso, legate reciprocamente da vincoli affettivi, economici, di mutua assistenza e di solidarietà, che non accedano volontariamente all’istituto giuridico del matrimonio e/o che siano impossibilitate a contrarlo’ (fonte: http://www.comune.roma.it/).
Come discepoli di Cristo Gesù dunque non possiamo che essere contrari a tale registro perché le convivenze eterosessuali e quelle omosessuali sono peccati agli occhi di Dio, in quanto le prime sono peccato di fornicazione e le seconde peccato di omosessualità, e sia i fornicatori che gli omosessuali non erediteranno il Regno di Dio (1 Corinzi 6:9). E questa è la ragione per cui esortiamo sia i fornicatori che gli omosessuali a ravvedersi e convertirsi dai loro peccati a Dio, e a fare opere degne di ravvedimento. Se dunque li esortiamo a ravvedersi e convertirsi, come possiamo essere d’accordo che essi commettano fornicazione, o commettano uomini con uomini cose turpi? Come possiamo dare la nostra approvazione a ‘unioni’ illecite agli occhi di Dio? Andremmo contro la Parola di Dio se lo facessimo.
Dunque esorto la fratellanza a schierarsi con franchezza CONTRO il registro delle unioni civili, in quanto la Parola di Dio ci comanda di riprendere le opere infruttuose delle tenebre (Efesini 5:11) e non di approvarle o appoggiarle!

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/03/25/perche-noi-cristiani-siamo-contro-il-registro-delle-unioni-civili/