bestia-falso-profetaCosa ci vuole a capire che la bestia e il falso profeta devono andare in perdizione, perchè così Dio ha decretato nei loro confronti? Non è infatti scritto: “E la bestia fu presa, e con lei fu preso il falso profeta che avea fatto i miracoli davanti a lei, coi quali aveva sedotto quelli che aveano preso il marchio della bestia e quelli che adoravano la sua immagine. Ambedue furon gettati vivi nello stagno ardente di fuoco e di zolfo” (Apocalisse 19:20)? Ma si devono adempiere o non si devono adempiere queste parole di Dio? Se si devono adempiere quindi significa che Dio indurirà i loro cuori affinché le Sue parole siano adempiute. Essi infatti sono stati destinati da Dio ad ira e non ad ottener salvezza per mezzo del Signor nostro Gesù Cristo. Dio dunque non vorrà fare loro misericordia. “E che v’è mai da replicare se Dio, volendo mostrare la sua ira e far conoscere la sua potenza, ha sopportato con molta longanimità de’ vasi d’ira preparati per la perdizione …?” (Romani 9:22).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/04/24/sulla-bestia-e-il-falso-profeta/