meretrice-marciapiedeLa Scrittura descrive la donna adultera in questa maniera: “Una donna in abito da meretrice e astuta di cuore, turbolenta e proterva, che non teneva piede in casa: ora in istrada, ora per le piazze, e in agguato presso ogni canto” (Proverbi 7:10-12). Notate che ella porta un abito da meretrice ed è chiamata astuta di cuore, proterva e turbolenta. L’astuzia che ha quindi nel suo cuore, la porta a vestirsi in maniera provocante e seducente appunto per adescare qualcuno.

Dunque chi teme Dio vede in una donna vestita da meretrice – anche se si professa cristiana – una donna con un cuore astuto, in quanto il suo modo di vestire riflette quello che lei è interiormente, e si guarderà da tale donna. Ah, quante famiglie sono state distrutte da questo tipo di donne! Coloro che sono dunque preposti nel Signore ad ammaestrare le Chiese devono non solo guardarsi da queste donne, ma mettere in guardia la Chiesa da queste donne corrotte che Satana usa come esche per far cadere nel peccato i figliuoli di Dio.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/05/26/il-modo-di-vestire-della-donna-astuta-di-cuore/