volontà-Dio

Perché Achazia, re di Giuda, prese la decisione di andare a trovare Jehoram, re d’Israele, che era ammalato, e in seguito a quella visita egli fu ucciso? Per volere di Dio, secondo che è scritto: “Ed Achazia, figliuolo di Jehoram re di Giuda, scese ad Jzreel a vedere Jehoram, figliuolo di Achab, perché questi era ammalato. OR FU VOLONTÀ DI DIO CHE ACHAZIA, PER SUA ROVINA, SI RECASSE DA JORAM; PERCHÉ, QUANDO FU GIUNTO, USCÌ CON JEHORAM CONTRO JEHU, FIGLIUOLO DI NIMSCI, CHE L’ETERNO AVEVA UNTO PER STERMINARE LA CASA DI ACHAB; e come Jehu facea giustizia della casa di Achab, trovò i capi di Giuda e i figliuoli de’ fratelli di Achazia ch’erano al servizio di Achazia, e li uccise. E fe’ cercare Achazia, che s’era nascosto in Samaria; e Achazia fu preso, menato a Jehu, messo a morte, e poi seppellito; perché si diceva: ‘È il figliuolo di Giosafat, che cercava l’Eterno con tutto il cuor suo’. E nella casa di Achazia non rimase più alcuno che fosse capace di regnare” (2 Cronache 22:6-9).
Tutto ciò ci mostra che quando Dio ha deciso di far perire qualcuno, manda ad effetto la Sua volontà e non c’è nessuno che glielo può impedire. Non dice forse Iddio: “Il mio piano sussisterà, E METTERÒ AD EFFETTO TUTTA LA MIA VOLONTÀ” (Isaia 46:10)? Chi dunque ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2014/07/24/fu-volonta-di-dio/