giulianova-parrocchia-adi

Fratelli nel Signore che frequentate Chiese ADI voglio confermarvi che le ADI hanno preso la strada per ‘San Pietro’ a Roma perchè ormai vanno d’amore e d’accordo con i Cattolici Romani, in quanto i pastori ADI adesso partecipano ad incontri ecumenici. Sul sito della parrocchia di Giulianova si legge infatti che Angelo Bleve, pastore della Chiesa Evangelica A.D.I di San Benedetto Del Tronto, ha partecipato nel 2010 alla preghiera per l’unità dei cristiani presso la parrocchia di Giulianova:‘Ottavario di preghiera per l’unità dei Cristiani

“Voi sarete testimoni di tutto ciò” (Lc 24, 48). Come ogni anno, nella nostra Parrocchia, dal 18 al 25 gennaio, in comunione con tutta la chiesa cattolica, le confessioni cristiane della chiesa ortodossa e della chiesa protestante, si è celebrata la settimana per la preghiera dell’unità dei cristiani. I vari gruppi della parrocchia hanno animato le varie celebrazioni liturgiche.

Sabato 23 Gennaio alle ore 21.00 si sono ritrovati insieme, con il parroco, in una solenne eucarestia di comunione conclusa con un agape fraterna. La nota interessante di quest’anno però è stata data dalla presenza (era la prima volta) del Pastore Angelo Bleve di Tortoreto, che, circa dieci anni fa, fu mandato con la sua famiglia, dalla chiesa evangelica pentecostale pugliese a curare le comunità di S. Benedetto, Giulianova (quella in via Ischia)e Teramo. Il Pastore ha partecipato alla liturgia della Parola del Giovedì introducendo, leggendo e commentando un brano biblico e precisamente Dt 6,3-9. Salvaguardando la differenza e la distanza dottrinale tra la nostra chiesa e quella pentecostale (tale chiesa evangelica non fa parte del Movimento ecumenico che iniziò con la Conferenza missionaria internazionale di Edimburgo nel 1910 un dialogo tra le chiese divise) il commento del Pastore è stato interessane. Tra le righe del suo discorso si percepiva un amore alla Scrittura, il costante riferimento ad essa e anche la necessità che questa Parola sia trasmessa ai figli. È stato un momento emozionante anche se è solo l’inizio di un dialogo e conoscenza reciproca con l’auspicio che l’unità dei cristiani si realizzi al più presto possibile. Nel frattempo, fino al giorno in cui sarà ristabilita la piena comunione il Signore ci chiama alla comune testimonianza evangelica.

Venerdì 26 Febbraio 2010

Fonte: http://www.parrocchiadellannunziata.it/la-nostra-parrocchia/notizie/45-attualita/89-ottavario-di-preghiera-per-lunita-dei-cristiani.html

bleve-cattolici-romani

Alcune foto dell’evento in cui si vede il Bleve con i prelati papisti dietro

bleve-predica

Solo poche parole di commento. Viene il vomito a sentire e vedere queste cose. E’ evidente che lo spirito massonico è presente nelle ADI e sta operando per ricongiungere anche le ADI con la Chiesa Cattolica Romana. Vi rivolgo quindi per l’ennesima volta l’esortazione ad uscire e separarvi dalle ADI, perchè si sono messe con gli infedeli, cosa questa che la Bibbia vieta.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Leggete il mio libro ‘La Massoneria smascherata’ e capirete che questa alleanza delle ADI con il Papato risale al dopoguerra, infatti le ADI tramite il pastore Henry Ness si allearono nel 1947 con il Vaticano contro il comunismo chiedendo a Pio XII la fine della persecuzione.


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2013/02/19/un-altro-pastore-adi-con-i-cattolici-romani-alla-preghiera-per-lunita-dei-cristiani/