beast-quest

Fratelli, state molto attenti alla collana di avventure per bambini e ragazzi dal titolo «Beast Quest» che è arrivata anche qui in Italia. E’ una collana di grande successo nata nel 2007 nel Regno Unito dove ha venduto già venti milioni di copie, mentre altri dieci milioni di copie sono state vendute in Germania ed è in via di traduzione in altri trenta Paesi. C’è chi parla già del «più grande fenomeno mondiale per ragazzi».
Si tratta infatti dell’ennesima macchinazione di Satana ordita contro i bambini e i ragazzi. Basta solamente considerare che il periodico inglese «The Observer» l’ha definita «Un perfetto mix tra Le cronache di Narnia, i Pokémon e Harry Potter» per rendersene conto.
Su Ibs.it la descrizione della storia «Arcta. Il gigante della montagna» è questa per esempio:
«Armato di spada e di scudo dallo stregone bianco Aduro, Tom si prepara ad affrontare Arcta, il gigante della montagna, in una battaglia fondamentale per garantire la libertà ad Avantia. Questa sarà una delle sfide più dure ed epiche a cui il giovane sarà chiamato. Età di lettura: da 8 anni. La bellissima terra di Avantia è sotto scacco, il suo eterno nemico, il malvagio stregone Malvel ha gettato un incantesimo sulle Bestie che da sempre lo proteggono: Ferno Signore del fuoco, Sephron guardiano dei mari, Arcta il Gigante della montagna, Tagus l’uomo cavallo, Nanook la bestia di ghiaccio ed Epos l’uccello di fuoco. Il re e i suoi più eroici cavalieri hanno fallito nel tentativo di fermare le Bestie scatenate contro la terra. Ma il grande mago Aduro intravede in un ragazzo una speranza di salvezza: è Tom, figlio di Taladon il Veloce, l’eroe più coraggioso di tutti i tempi. Appena partito per la sua missione Tom incontra Elenna e i due affronteranno insieme il viaggio verso le montagne dove vivono le Bestie e liberarle dal mortale incantesimo.»
http://www.ibs.it/code/9788869180088/blade-adam/arcta-gigante-della.html
Il mago Aduro viene presentato quindi nella storia come un mago buono, e difatti è così che lo ha definito il Corriere:
««Volete venire con noi? Avantia vi dà il benvenuto». Con questa semplice formula il mago buono Aduro accoglie coloro che si avventurano tra le pagine della serie fantasy «Beast Quest». Parole magiche che hanno l’effetto incredibile di catturare i lettori e di affezionarli alle storie»
http://www.corriere.it/cultura/15_febbraio_19/impresa-riuscita-far-appassionare-milioni-ragazzi-9e1488a0-b821-11e4-8ec8-87480054a31d.shtml
Noi però sappiamo che non esistono maghi buoni in quanto i maghi sono tutti malvagi, come è malvagia tutta la magia. Quindi aborrite questa collana di avventure e avvertite gli altri.
Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2015/02/20/aborrite-beast-quest/