cuore-malvagioDio lo aveva detto agli Israeliti: “E non avvenga che alcuno, dopo aver udito le parole di questo giuramento, si lusinghi in cuor suo dicendo: ‘Avrò pace, anche se camminerò secondo la caparbietà del mio cuore’; in guisa che chi ha bevuto largamente tragga a perdizione chi ha sete” (Deuteronomio 29:19). Ma essi non vollero dargli ascolto, perché si misero a camminare secondo la caparbietà del loro cuore, pensando di avere pace lo stesso. Ma si illusero perché così non fu, infatti Dio riversò su di essi la sua ira a motivo proprio della caparbietà del loro cuore. Che quello che accadde a quegli Israeliti caparbi di cuore, serva di esempio a noi, affinché non seguiamo il loro esempio di ribellione.

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2015/09/01/caparbieta-di-cuore/