uomo-preso-da-spaventoPerché il governatore Felice rimase spaventato nel sentire parlare l’apostolo Paolo (cfr. Atti 24:25)? Perché egli era un peccatore e sentì parlare un uomo di Dio di giustizia, di temperanza e del giudizio a venire. Ancora oggi i peccatori sono presi da spavento quando sentono parlare un uomo di Dio. Come dice infatti il profeta: “I peccatori son presi da spavento in Sion, un tremito s’è impadronito degli empi: ‘Chi di noi potrà resistere al fuoco divorante? Chi di noi potrà resistere alle fiamme eterne?” (Isaia 33:14).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2015/09/07/sono-presi-da-spavento/