braccialetto-rosso-kabbalah

Molti personaggi appartenenti anche al mondo dello spettacolo indossano un braccialetto rosso. Si tratta del «filo rosso» che mettono coloro che aderiscono all’insegnamento esoterico-occulto della Kabbalah (o Cabala) per proteggersi dal malocchio. Sul sito del Kabbalah Centre Italia si legge infatti: «Il Filo Rosso si usa per proteggersi dal malocchio» (http://it.kabbalah.com/content/il-filo-rosso)! Alla luce del fatto che nella Massoneria la Kabbalah la fa da padrona tra le materie in cui si addentrano i massoni, e che anche il mondo dello spettacolo è pieno zeppo di uomini e donne che appartengono alla Massoneria, la cosa non sorprende affatto.

“Non siate dunque loro compagni; perché già eravate tenebre, ma ora siete luce nel Signore. Conducetevi come figliuoli di luce (poiché il frutto della luce consiste in tutto ciò che è bontà e giustizia e verità), esaminando che cosa sia accetto al Signore. E non partecipate alle opere infruttuose delle tenebre; anzi, piuttosto riprendetele; poiché egli è disonesto pur di dire le cose che si fanno da costoro in occulto” (Efesini 5:7-12).

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro


Tratto da: http://giacintobutindaro.org/2015/10/14/il-filo-rosso-della-kabbalah/